mercoledì 16 dicembre 2009

Amore


- Oh, finalmente! Che stavi facendo?


- Guardavo un film in costume.


- E per una stronzata tipo Shakespeare in Love non rispondi al telefono?


- A dire il vero era Cosplay Sex Slave Haruka...


- Ah... Senti, volevo dirti di questa cosa di Berlusconi che dopo il Duomo in faccia proclama amore...


- Se, vabbe'.


- Dai, a volte capita, dopo una botta, uno spavento, insomma te la vedi male e ti illumini. Capisci di aver sbagliato.


- E si fa processare secondo te?


- Che ne sai, magari esce e si ravvede...


- Senti, adesso avrei da vedere un film sul razzismo.


- Il Colore Viola? Missisipi Burning?


- Big Black Dick for White Skinny Chick.

domenica 6 dicembre 2009

Carini

Le mille mila persone che ieri chiedevano le dimissioni di Berlusconi mi hanno fatto tornare in mente me, qualche anno fa, quando con il cucchiaino in mano imploravo mio figlio sul seggiolone. Le provai tutte: dal "Mangia se no ti ammazzo" al "Mangia se no mi ammazzo".
E lui se ne fotteva.

venerdì 20 novembre 2009

News

Ansa - A Zampollino di Ramanga (PK) il sindaco ha emesso una circolare dove avverte che si multeranno di euro 500 tutti i residenti che non porteranno la croce in giro a visitare le bellezze locali - "Perche' tenere il crocefisso, che e' una tradizione del nostro paese, solo appeso e non a vedere le meraviglie della nostra regione? Togliete i crocefissi dal muro e portateli in giro, allo zoo, al parco, a visitare le terme e i musei della nostra bella citta' " e' stata la dichiarazione del primo cittadino.


A Cert'aldo Stammale (NJ) la giunta ha deciso di multare di 500 euro tutti i cittadini che non faranno il bagnetto al crocefisso almeno una volta a settimana. "I crocefissi prendono polvere e noi non vogliamo che il simbolo delle nostre radici si prenda allergie o malattie simili"


Il consiglio regionale di Fancucco (L$) ha emesso una mozione per regolamentare l'esposizione del crocefisso: il crocefisso deve essere appeso ad almeno 190cm di altezza dal suolo, nel centro della stanza con la testa in alto e lo sguardo rivolto verso il basso. Il Sindaco ha giustificato cosi' la mozione "Abbiamo notato che molti cittadini, mancando della cultura dell'appendismo (cit.), esponevano il crocefisso tutto storto o, addirittura, al contrario mostrando le chiappe. In alcune aule e luoghi pubblici dove la gente tiene la testa principalmente appoggiata sul banco o sulla scrivania il crocefisso era addirittura messo in orizzontale, come se volasse".


A Colfungo Tinchiappo (HF 4valvole) il sindaco ha imposto l'esposizione doppia del crocefisso nelle piscine comunali: uno sopra e l'altro sotto la vasca con una minibombola di ossigeno. 500 euro di multa a chi nuota sott'acqua con gli occhi chiusi.

giovedì 19 novembre 2009

Tumblr

Allora e' appurato: un post e' come il pesce. Se lo tieni nella cartella "da pubblicare" per piu' di tre giorni puzza.
Quindi tutte le cose che avevo da dire nella seconda parte del post sui tumblr non le dico e riduco il tutto a questa: su tumblr le foto, e nel mio caso le vigne, si vedono meglio. Ma meglio meglio. Tanto meglio che a metterle su blogger mi fa schifo.
Quindi d'ora in poi le immagini le trovate sul .com insieme ad altre cose molto interessanti.
Qui troverete il resto.
Baci baci!


venerdì 13 novembre 2009

lunedì 9 novembre 2009

Pubblicita'

Il numero 23 di Scaricabile lupo manajo e' qui

sabato 31 ottobre 2009

Ebbene si’, ci sono riuscito! Sono andato su un sito americano a prendere la ricetta del pumpkin cake. Dopo il primo boccone mio figlio chiede: “Papa’, perche hai fatto ‘sta schifezza?”

- “Come perche’? E’ Halloween!”

- “Papa’… a me ‘sto allouin non piace mica…”

- “Andiamo a prendere una pizza?”

- “Meglio”

Altro che Montessori.

giovedì 22 ottobre 2009

lunedì 19 ottobre 2009

Forsismo





Visto che lo fanno tutti anche io pubblico il pornazzo di questa mattina sul Bile.
Il link lo trovate nel post precedente

Pubblicita'





giovedì 15 ottobre 2009

mercoledì 14 ottobre 2009

lunedì 12 ottobre 2009

Non si finisce mai di imparare.

Ho appena scoperto che esiste gente cosi' stupida da credersi intelligente e non capire la differenza tra intolleranza e razzismo. E' sottile, ma esiste.

E a loro dedico questo.

Progetto per svecchiare l'immagine della Chiesa Cattolica Romana Apostolica.



1 - Al posto di terminare l'omelia e le preghiere con il logoro e obsoleto "Amen" gridare in coro alzando il pugno: "Fuck Yeah!!!"


2 - Introdurre le emoticons nel libretto della liturgia. es. "Dalle letttere di San Paolo @ i Corinzi ;-) "


3 - Aggiornare le preghiere ai bisogni dei nostri giorni. es. "Dacci oggi il nostro pane quotidiano e liberaci dal male. Amen" diventa "Dacci oggi 100 sms verso tutti e liberaci dal contratto a progetto. Fuck Yeah!!!"


4 - Free wi-fi in tutti i luoghi di culto. Anche se non seguiranno la messa vi ritroverete la chiesa piena di geeks.


5 - Un'ora di messa e' esagerata calcolando che uno spot televisivo dura 5 secondi e la gente fa piu' offerte a Dixan liquido che ai missionari in Sierra Leone. Propongo 2 tempi di 15 minuti intervallati da pause open buffet e happy hour.


6 - Ostia e vino sono roba vecchia. Molto meglio Mojito e pizzette. A tale scopo tutti i preti dovranno fare un corso di barman e allungare l'altare di 3/4 metri.


7 - Basta chierichetti. Veline che introducono le preghiere con uno stacchetto musicale ballando sull'altare (preventivamente allungato). Se attorno all'altare sono presenti delle colonne si possono usare per la pole dance.


8 - "Scambiamoci un segno di pace" e' antiquato e anti-igienico. Sicuramente e' piu' efficace un "Aggiungimi come amico su Facebook".


9 - Sostituire gli abiti talari e la tiara con abbigliamento comodo e informale. Cappellino da baseball, tuta oversize e Adidas vanno benissimo. Si possono conservare i collanoni e gli anelli d'oro a patto di tenere il microfono all'altezza degli occhi rivolto verso le labbra.


10 - Peace Bro. Fuck Yeah!!!

domenica 11 ottobre 2009

Poveri, soli, abbandonati

Shhhh, che oggi non ci sono!


Approfitto oggi per parlarvi dei tumblr. Ne parlo oggi perche' proprio questo weekend si sono ritrovati per una cosa che loro chiamano Meetup, ma per me e' terapia di gruppo e non vogliono dirlo.

Io gia' me lo immagino il povero Imod... "Quante volte hai rebloggato Coq Baroque?" - "Questa settimana... 7" e giu' tutti a dargli pacche sulle spalle e cercare di rincuorarlo. Blondeinside, padrona di casa, lo abbraccia "Ci sono passata anche io... vedrai, guarire non e' difficile". Imod piange, cerca di trovare chi sta peggio di lui - "Gianlucavisconti allora? Lui reblogga quasi tutto quello che Coq pubblica!"

Difatti non e' venuto, pare sia in terapia intensiva insieme a Emmanuelnegro.


Basta scherzi.


Questo post e' per ringraziarli di esistere. Perche' sono belli e anarchici (come me) (un po' meno di me, ma tanto oggi non mi leggono!).

Uno apre un blog perche' pensa di aver qualcosa da dire (o da mostrare, come nel mio caso) (bla bla bla). Lo fa per se stesso, ma poi, forse con coscienza, si ritrova invischiato nella sindrome dei commenti, delle visite, dei feed, ambisce a diventare una star. Io, personalmente ne ho piene le tasche di tutto questo. Ho sempre postato per il piacere di farlo, ma quando quello che faccio viene ripreso da qualche tumblr, ecco, quello mi piace ancora, anzi di piu'. Mi fa capire che nella marea di cose postate quel giorno da tutta la blogosfera, la mia e quella di altri aveva un senso. E ' come finire in un manuale di storia contemporanea per una frase, battuta o fotomontaggio. E dura un giorno, come un Ikebana.

Insomma i tumblr hanno dato di nuovo divertimento al mio bloggare e io li ringrazio per questo.

Ora, questi tumbleri, si ritrovano per bere, mangiare e stare insieme, non per abbassare le mutande e misurare la lunghezza dei loro feed. Anche per questo li ammiro. E un po' li invidio. Alcuni mi sembra di conoscerli, per il loro pensiero, la loro sensibilita', le loro idee politiche e anche per i loro gusti sessuali (non e' che ci voglia molto): c'e' quello che ogni due reblog invoca la necessita' di imbracciare i fucili e mi ricorda me, anni fa, quando dicevo ai miei amici: "Bisogna ridare un senso alla nostra vita" - "E come?" - "Nella lotta armata!". Poi c'e' quella con cui ho scambiato un paio di mails e le voglio bene come ad una amica che conosci da piccolo e anche se non sono ricambiato, che mi frega, a me sta bene cosi'. E poi c'e' quello che posta roba politica e gattini. Mi fa impazzire!

Ne seguo troppi per citarli tutti... leggetene uno che vi ho dato e troverete gli altri.


Quindi, cari tumbleri, grazie e divertitevi.


Auguri.

venerdì 9 ottobre 2009

giovedì 8 ottobre 2009

Scusate


E' piu' forte di me!

mercoledì 7 ottobre 2009

domenica 4 ottobre 2009

giovedì 1 ottobre 2009

Hot Guys

Try JibJab Sendables® eCards today!

La Tortura

Un grande megaschermo. Lui, legato su una poltrona stile bondage con una mano libera e un telecomando con solo due canali: su uno Santoro con la D'Addario e sull'altro Milan - Zurigo.

In loop.

martedì 29 settembre 2009

Pyrmonter Classic


Ogni volta che capito su questo video a me viene in
mente Faina (non so perche').
E visto che ci sono capitato pure oggi e l'ho pensato
(lo penso si', ma fino ad un certo punto, poi guardo le tipe)
mi sono ricordato che lui e Qdg sono candidati per i
blog awards,
cosa che io mi guardo bene dal pubblicizzare,
ma... voi potete pure votarli, mica vi fa male alla salute.
Prima guardate il video, e poi andate a votare su
Macchianera.
Visto che siete li' potete anche votare Paul the wine guy
(anche se e' permaloso)
e Coreingrapho, che sono bravi.


(il titolo del post non e' altro che l'acqua che sto
bevendo in questo momento)
(Burp!)


lunedì 28 settembre 2009

Il Piano


Mi sveglio di soprassalto come solo gli incubi o le intuizioni troppo forti per restare assopite possono fare. E capisco. Prima Fabrizio Corona, poi Lele Mora, ora Briatore. Mi e' chiaro: esisite un piano pluto-giudaico-marxista che, non potendo attaccare Berlusconi, cerca di annientare l'intellighenzia di questo paese.

venerdì 25 settembre 2009

giovedì 24 settembre 2009

Aguzza la vista



Saranno sempre di piu' e assumeranno nuove forme.
Saranno tempi duri.
Sarete in grado di riconoscerli?

Per non sbagliare quando sara' il momento di prendere la mira
allenatevi con questo giochino educativo






mercoledì 23 settembre 2009

Le Bon

Ogni volta che leggo che alla famosa cena a Villa Certosa, quella con le ragazze per intenderci, l'ospite d'onore era Simon Le Bon a me cadono le braccia. Simon Le Bon? Ma che idea hai delle ragazze di oggi? Sei proprio rimasto ai tempi di Drive In! Vuoi farti delle 25enni e inviti Simon Le Bon?
Come se io per farmi una quarantenne le dicessi: "Hey, vieni a casa mia. Ho dei 72 giri di Luciano Tajoli".

Tifo Daltonico



Vi siete mai chiesti perche' nel calcio il "negro" e' sempre quello che gioca nella squadra avversaria?

E' stato appena scoperto che il problema e' da attribuirsi ad una rara forma di daltonismo che altera, agli occhi del tifoso, il colore della pelle dei giocatori della propria squadra.




Esulta popolo.

Non c'e' nessun allarme razzismo.

lunedì 21 settembre 2009

Giornalisti che fanno i bisogni nella cassetta

Ma il giorno in cui tutti i bloggers diventeranno tumblers chi ce li mettera' i contenuti?
I giornalisti e i gattini?

Senza Piacere


E che non lo so che volete il porno? Ormai commentate solo se si parla di sesso.


Oggi parleremo di un problema che colpisce il 90% dei maschi, ovvero: la vostra partner non viene.

Come dite? Non e' un problema? Basta fregarsene? No, dai, cerchiamo di capire questa "anorgasmia".

Eh? No, non si dice brutta frigida, si dice anorgasmica.

Come dici tu? Si, tu con Windows Vista. Parla subito prima che ti si impalli. Ops. Tardi.

Dicevamo, esistono 4 tipi di anorgasmia:

il 1800 a iniezione, il 2000 diesel... chi cazzo mi ha aperto la pagina di Quattroruote?

Uff, rifacciamo.

4 tipi di anorgasmia: assoluta, relativa, primaria, acquisita, piu' alcune anorgasmie atipiche, come quelle occasionali, tipo mangiare Pizzocheri alla Festa dell'Unita' a Ferragosto o assistere a piu' di 3 minuti di intervista a Gasparri. Quest'ultima tremenda perche' non solo la donna non raggiunge l'orgasmo, ma al marito non tira, i figli piangono, le tartarughine boccheggiano e l'ascensore si rompe. Con tutti voi dentro.

Analizziamo.

Assoluta, quando l'orgasmo non si raggiunge ne' nel sonno, ne' da svegli, ne' da ubriachi. La causa e' da cercare in un trauma, tipo la faccia del marito prima di andare a letto o appena svegli.

Relativa, quando con lei con te non viene, ma con Johnny Depp...

Primaria, questa improvvisa mancanza di orgasmo e' dovuta alla frustrazione nel vedere certi elementi candidati alle primarie del PD.

Acquisita, quando ad un certo punto non si raggiunge piu' il massimo piacere. Le ragioni possono essere tante: effetto collaterale di alcuni farmaci antidepresivi, rilassamento dei muscoli della cavita' vaginale dovuto a pratiche sessuali... Vabbe', vedere su youporn alla voce "Extreme insertions".


Ora, non c'entra nulla, ma una bella notizia per noi maschietti e finalmente poter andare a colpo sicuro.

Un gruppo di ricercatori inglesi ha scoperto che se una donna vi guarda negli occhi per piu' di 8 secondi vi sta dimostrando la sua disponibilita'.


No, non potete trombare l'oculista.


venerdì 18 settembre 2009

Spero che ti sodomizzino. Rivolto alla Mecca.


Leggo che sei un bravo musulmano e il fatto che tua figlia sia scappata di casa per andare a vivere con un non musulmano ti fa impazzire. Non dormi piu'. Torni a casa tardi e con tua moglie non apri bocca. Soffri dentro. Resti a camminare su e giu' per la cucina, o da solo vai al "Roxy bar" a farti una birra.

EH??? Una birra? Tu ammazzi tua figlia perche' non segue la religione pero' vai a farti le birre? E perche' non con una porchetta? Fammi indovinare, tua moglie, scommetto e' velata, ma a vedere la foto tu non hai la barba lunga almeno 15cm come esigono gli integralisti. Tu metti i jeans, le camicie, le scarpe comode, magari nike o adidas, ma non certo la tunica. Bello mio, tu bevi la birra perche' non vivi in Arabia Saudita o in Iran. Ti piace la liberta' che ti concede un paese meno integralista (non dico libero, per pudore), ma hai ucciso tua figlia perche' a lei la liberta' TU non la concedi.

Sinceramente, vaffanculo. Se sei venuto in Italia per lavorare, certo, ma anche a farti le birre, allora accetti il fatto che tua figlia vada a vivere con chi le pare. In Italia funziona cosi'.


Pochi motivi, penso validi.

Leggo in giro gente che si chiede per quale motivo si debba rimanere in Afghanistan.


Allora, fermo restando che: mi considero un pacifista, sono cosciente dei motivi reali che ci hanno portato in guerra, che questa non si puo' chiamare missione di pace e che si debbano trovare vie alternative alle armi per risolvere la questione afgana, ecco alcuni motivi per restarci visto che ormai ci siamo entrati.






giovedì 17 settembre 2009

martedì 15 settembre 2009

Nazitübbies


Finalmente un programma per bambini
adatto ai nostri tempi.

ghost

lunedì 14 settembre 2009

martedì 8 settembre 2009

Evvai! Domani sara' un Bongiorno.


- E' morto Mike Bongiorno.


- Ma chi? Quello che nel '94, durante "La ruota della fortuna" dichiaro' di votare per Silvio Berlusconi perche' e' uno che mantiene le promesse e che si sarebbe aperto un periodo felice per tutti noi?


- Beh... si'...


- Cazzo, era ora!




Sandra, prendi le misure a Raimondo. Che si festeggia!

lunedì 7 settembre 2009

Babel Rewound

Tutta la terra aveva una sola lingua e le stesse parole. Emigrando dall'oriente gli uomini capitarono in una pianura nel paese di Sennaar e vi si stabilirono. Si dissero l'un l'altro: "Venite, facciamo mattoni e cuciniamoli al fuoco. Sara' sempre meglio della roba del discount". Il mattone servi' loro da pietra e il bitume da cemento. Alcuni rivalutarono i ravioli surgelati a 0,99 euro. Poi dissero: "Venite, costruiamoci una citta' e una torre, la cui cima tocchi il cielo e facciamoci un nome, per non disperderci su tutta la terra". Ma il Signore scese a vedere la citta' e la torre, perche' cosi' diceva la Lonely Planet: "Se passate da Sennaar dovete vedere assolutamente la citta' e la torre. Evitate di fare la spesa al discount". E il Signore disse: "Ecco, essi sono un popolo e hanno tutti una lingua sola; questo e' l'inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare non sara' loro possibile. Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua perche' non comprendano piu' l'uno la lingua dell'altro".

Ma l'arcangelo Gabriele disse: "Signore, non ti sembra crudele far dire una cosa e farne capire un'altra?"

E il Signore rispose: "Si chiama "comunicazione". E serve a governare i popoli".

Poi il Signore chiamo': "Gabriele!"

E Gabriele chiese: "Eh?"

E il Signore esclamo': "Ricchione!"

E tutti gli angeli nel cielo approvarono ridendo, che lo sapevano tutti che Gabriele era un tipo un po' cosi', con ambizioni giornalistiche.

Quindi il Signore li disperse di là su tutta la terra ed essi cessarono di costruire la città. Per questo la si chiamò Babele, perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra. Ma il Signore aveva dimenticato che nella terra di Sennaar viveva la famiglia di Shem, gente pia che non parlava mai male di nessuno.

Anche perche' erano sordomuti da generazioni.

Cosi', quando il Signore scese sulla terra, loro manco se ne accorsero e uscendo di casa continuarono a non capire quello che la gente diceva, come se nulla fosse successo. Per la famiglia di Shem le radio erano sempre spente e le televisioni potevano trasmettere cartoni animati o telegiornali che per loro non cambiava nulla. Il Signore poteva anche urlare e gli Shem vedevano solo un tipo che mostrava i denti. Forse era appena uscito dal dentista. Per questo gli Shem erano si' considerati dei poveretti, ma anche persone molto scaltre: loro non andavano dal mercante che diceva di offrire merce migliore, loro andavano da quello che la merce migliore la offriva veramente.

E allora il Signore urlo': "Shem! Shem! Bronski Beat, Kuriosity Kill the KatKommunist!!". E il popolo capi': "C'e' un piano eversivo organizzato dalle sinistre e i mezzi di comunicazione catto-comunisti nei miei confronti. E i responsabili sono da cercare nella famiglia di Shem!"

Gli Shem, indifferenti alle parole, sussurrate o urlate, si incamminarono cercando una nuova terra dove avrebbero fondato una nuova citta' dove tutti parlano la stessa lingua. O almeno ci provano.

Come e' scritto nella profezia.

venerdì 4 settembre 2009

giovedì 3 settembre 2009

Welcome to Berlin




Naziskin romani
venite a Berlino
a picchiare i gay.

Ce ne sono tanti.



E molti sono cosi'

martedì 1 settembre 2009

Marvelous Dreamworks (ex Disney)




Come mi ricorda Mar, Shrek e' della Dreamworks e non della Disney.
Lo tengo lo stesso sperando che un giorno la Disney compri anche la DW. O meglio il contrario.

lunedì 31 agosto 2009

Doppelganger


Ragazzi, che spavento! Secondo la perizia sul suo computer, Alberto Stasi accende il portatile alle 9,36, solo un minuto dopo si mette a scaricare film porno, 20 minuti dopo sta ancora guardando porno... per un attimo ho creduto stessero parlando di me.

A volte tornano

venerdì 28 agosto 2009

Equazione


<> 500 (amici su Facebook) = Vita triste


sabato 22 agosto 2009

Scusate

Posso dire che non me ne frega nulla che uno corra 100 metri in meno di 10 secondi?

mercoledì 19 agosto 2009

Alieni tra noi

Costruite da soli i vostri occhiali 3D




Prendete dei vecchi occhiali




Togliete le lenti





Ritagliate nella forma delle lenti due fogli di acetato blu e rosso






Sostituite le lenti con l'acetato rosso a sinistra e blu a destra




Divertitevi!








martedì 18 agosto 2009

Che poi

Che poi ci sono questi due gay stranieri che passeggiano mano nella mano sul lungomare e un gruppo di ragazzini li prende in giro, li insulta e poi uno del gruppo (ma anche branco) li insegue e tira l'orecchio a uno (tira l'orecchio... tipo birichino). E giu' tutti a condannare e a dire che no, l'Italia e' accogliente, l'Italia e' sicura, l'Italia vuole bene a tutti. Che poi per me c'ha ragione il branco. E dove si credono di essere? A Berlino? Ad Amsterdam? Il gay lo deve sapere che in Italia non e' bello per i gay. Se vado in Arabia Saudita non mi metto i calzoncini corti e la mia ragazza non si mette la minigonna. Nei paesi arabi ci sono gli integralisti intolleranti. In Italia anche.

sabato 1 agosto 2009

Calamari in galleria



- Hey, tu, come ti chiami?


- Carlo Ranaldi, signore.


- Bravo bravo... mi hanno detto che sei un ragazzo sveglio. Come le fai le gallerie?


- Come tutti, signore. Prima di entrare accendo gli anabbaglianti tenendo una mano salda sul volant...


- Ecco, mi hanno detto una stronzata. Imbecille! Le gallerie fotografiche della nostra home page!


- Ah, quelle! Non saprei. Non le ho mai fatte, se ne occupa il Claudio.


- Occupava. Se ne andato in preda a una crisi. "Sono un giornalista - urlava - Non le faccio 'ste schifezze!". Giornalista... tze'! Vieni che ti spiego e prendi appunti. Nel giornalismo in rete, le gallerie fotografiche sono l'indifferenziato non classificabile, vale a dire il luogo dove mettere le stronzate che fanno cassa. Come la facciamo cassa noi?  Con i click: tanti click, tanti inserzionisti. Capito?


- Con i click, si',


- Tanti click si ottengono in tre modi: topa, stronzate e effetto specchio. La topa e' la topa, lo sai, vero? Tipo sfilata dell'intimo a Singapore o Hong Kong o Shanghai o Tokyo. Le asiatiche fanno sesso, lo dicono i click. Che poi hanno pure le tette piccole ma gli accessi unici non mentono. E oltre ai click per la topa ci becchiamo pure i soldi dello sponsor. Topa, click e soldi. Ah, se fosse sempre cosi'!


- Topa = click = soldi. Scritto!


- Le stronzate. Qui si vede la vera abilita' del gallerista. Prendi questa foto. Geniale. Lo vedono tutti che 'sto calamaro ride per la pigmentazione dell'epidermide e per l'angolazione della foto, ma noi che ci scriviamo? "Questo scatto sta tenendo sulla corda gli esperti!" HAHAHAHAHA. Che minchiata! Geniale!  Il calamaro  ride! E la gente clicca! Esperti di 'sto cazzo! Anzi, sai cosa? Quasi quasi faccio Le Dieci Domande al calamaro! AHAHAHAHHAHA! Oddioddio, sto male! "Signor calamaro, alla luce della crisi internazionale e dell'inquinamento dei mari, lei, nella sua posizione di calamaro, che cazzo c'ha da ridere?" AHAHAHAHAHHA! Mi diverto troppo! Sai quanti click?!?  Eh? Ehmm... ok, basta. Veniamo all'effetto specchio. Ogni tanto coinvolgi i lettori. Esempio: un sushi bar di Milano ha servito pesce avariato e ora tutto il quartiere Isola e' in preda ad un attacco di diarrea. Evvai! Mandateci le vostre foto. Il lettore coinvolge amici e parenti a guardare le foto che ha mandato. Aggratis! Capito tutto?


- Figa cinese, calamari e diarrea. Click. Soldi.


- Bravo!


- Si', ma... poi quando esco dalla galleria le spengo le luci?

martedì 21 luglio 2009

lunedì 20 luglio 2009

venerdì 17 luglio 2009

Mostra Scaricabile a Pescara!



Da domani 18 luglio fino a ora veramente non me lo ricordo ma poi metto sotto la locandina, a Pescara (DQ) ci sara' la mostra di Scaricabile.
Tavole originali made in China di tutti (penso) i vignettari pubblicati in questi gloriosi 18 numeri (forse 19. Minchia che caldo).
Ovviamente anche due porno gia' pubblicati, ma con la possibilita' di vederli grandi grandi appesi a un muro.
Insomma, se siete a Pescara (OW) non potete perdervela.
Stefanodilettomanoppello offrira' una birra ai maschi e un cocktail alle donne se vi presentate dicendo "MI MANDA COQ"
Ne vale la pena!






mercoledì 15 luglio 2009

on/off

Dal numero di contatti che ho avuto ieri direi che scioperare avete scioperato, ma a spegnere il pc non ci pensate proprio, eh?

martedì 14 luglio 2009

Sarei un crumiro

ma non ho le palle.
Io, nella mia totale ignoranza delle cose di legge e non solo, non ho mica capito perche' tutti i blogs oggi sono vuoti. Poi mi informo e mi dicono che oggi c'e' lo sciroppo dei bloggers! Caspita. E io non ne sapevo niente. E allora vado in farmacia a chiederlo, 'sto sciroppo dei bloggers, che' sono un blogger anche io, perdiana! Anche per Carla, ma lei, ho scoperto, mi legge solo nei feeds e comunque in farmacia non ne sanno nulla neanche loro. Mia madre mi ha detto "prendi quello della tosse, magari fa bene uguale". Ma io non le credo. Mia madre per risparmiare mi darebbe un wurstel perche' la mutua non passa le supposte "magari fa bene uguale". Eppure questo sciroppo lo deve avere qualcuno. Ovunque io giri in rete leggo bloggers che affermano di sciroppare. "Oggi io sciroppo" afferma quello, "anche io" rilancia quell'altro. Qualcuno deve essere cosi' malato che ha pure messo un cerotto. Alcuni si sono addirittura fotografati imbavagliati. Forse per non contagiare gli altri. Quelli che non sciroppano. Ho mostrato le foto a mia madre e si e' spaventata. Ma dello sciroppo dei bloggers non ne ha mai sentito parlare ed ha aperto il frigo per cercare i wurstel. Essi' che lei le medicine le conosce tutte. L'ho sempre detto che noi bloggerz viviamo in un mondo nostro, importante, si', ma perche' lo abbiamo deciso noi. Fuori non ne sanno nulla dello sciroppo dei bloggers.
E io mi sento gia' male.

venerdì 10 luglio 2009

Se

Se ascolti un disco di Marco Carta al contrario senti Atrac Ocram che canta.


Fesseria scritta grazie alla inconsapevole collaborazione di Faina nel post di Prefe.


giovedì 9 luglio 2009

Chi e'???

Chi e' che mi sta rovinando la primavera?
Chi e' che ha fatto tornare di moda i leggings???

martedì 7 luglio 2009

Lesbica si', ma...


Quando stamattina ho raccontato del licenziamento della poliziotta lesbica al padre (o madre) gay del compagno di classe di mio figlio, lui ha esclamato: "In Italia? Ma siete diventati un paese islamico?"


A Berlino e' impensabile venire licenziati perche' omosessuali.


Comunque non riesco a togliermi dalla testa che la donna in questione e' lesbica si', ma anche poliziotta. Quindi non me ne frega nulla. Che si scelga un altro lavoro che quello fa schifo anche agli eterosessuali. Purche' sani di mente.


Tempo fa sono stato a vedere il concerto di un mio amico. 40 minuti di metropolitana per arrivare nella profonda Berlino est. Localaccio pieno di nostalgici della DDR, ma chi se ne fotte: fanno folklore ed e' sempre meglio dei nostalgici del Terzo Reich. Almeno questi non menano se dico di essere italiano. Lui, il mio amico, e' un omosessuale con le unghie smaltate di arancione e sul palco veste un boa di struzzo viola. Canta bene, suona bene e a me piace. Tutto perfetto. PERO', quando inviti sul palco un ex ufficiale della Stasi a tenere un discorso su quanto si stesse meglio sotto il socialismo della DDR, sei un coglione. Perche' tu le unghie smaltate e il boa di struzzo te li scordavi con i comunisti cattivicattivicattivi.

Come il mio amico a Tokyo, bisessuale di Firenze che convive con un gay di Osaka. Ogni domenica mattina va a messa e votava AN. Cazzo, ti auguro un regime monoteista e fascista. Quindi, ti auguro di tornare in Italia. Voglio vedere come diavolo ci convivi con il tuo amico, come ci passeggi in giro mano nella mano.

Una apocalisse ci vuole. 10mila anni di microbi e poi una fantasia di invertebrati poi vertebrati a pacchi e poi scarafaggini al cubo, fino a che una scimmia non si gratta le palle e dice "LOL! WTF! Sono calde! Picchiamo queste due pietre una sull'altra, che sono simili. Magari fanno caldo uguale" e scopre il fuoco. Sperare che stavolta nell'evoluzione si sviluppi anche il cervello.

Basta con 'sta storia di quanto sono carini, intelligenti e creativi i gay. Se, come pensiamo tutti, sono persone normali (e non ci piove), tra di loro ci sono anche degli emeriti coglioni. Come tra tutti. Forse si vestono meglio e non si nota, ma ci sono. Tranquilli. Ci sono. E quindi ci sono anche le poliziotte lesbiche, che hanno la mia solidarieta' in quanto lesbiche, ma in quanto poliziotte se ne possono andare a fare in culo.

domenica 5 luglio 2009

Il 14 luglio

Svolgimento

Per me il 14 luglio e' il giorno in cui i francesi hanno preso la Bastiglia e, piu' importante, e' il giorno in cui e' nata mia madre. Difatti mi ricordo mia nonna che diceva che mentre mia mamma nasceva i francesi in strada cantavano la Marsigliese.
Insomma, il 14 luglio e' la data delle cose importanti.
Non delle cazzate. Le cose importanti. Quelle che ti cambiano la vita o la vita la creano. Non le battaglie. Le guerre. Il 14 luglio me lo tengo per me. O sceglietevi un'altra data.

sabato 4 luglio 2009

Ottimismo

Un mio amico pusher mi ha confidato che anche lo spaccio di cocaina risente della crisi. Ora bisognerebbe spiegarlo a Berlusconi che la gente non ha neanche piu' i soldi per comprarlo, l'ottimismo.

mercoledì 1 luglio 2009

Palazzo Grazioli su Scaricabile





Sono pigrissimo ed ho mille cose per la testa.
Quindi posto il porno fatto per Scaricabile che ovviamente andrete a scaricare perche' ci sono tante altre cose, oltre al porno, molto divertenti, utili e intelligenti.
Che non si vive di solo porno.
(sapete che scrivere "Porno" aumenta le visite al blog, vero? Forse anche Video Amatoriale Mia Moglie Lesbica Grida Buffone a Berlusconi a Viareggio. Vedremo nei prossimi giorni...)