giovedì 18 dicembre 2008

Buon compleanno Coq. Condoglianze Roberto.


Oggi e' il 18 Dicembre. Un anno fa nasceva questo blog. 


Camminavo per le strade di Kreuzberg e da un robivecchi arabo noto questa magnifica poltroncina finto Louis XVI dorata. Bellissima! Si', molto trash. Cambierei pero' la stoffa, aggiungo al mio pensiero, ce ne vuole una che accentui il lato kitch del tutto.

Arriviamo al mercato e la trovo: galli e galline che beccano in un improbabile pollaio innevato. Eccolo. Il gallo barocco. La sera decido di aprire un blog per occupare il tempo che ho, avendo deciso di fare una pausa dal mio lavoro. Il blog riceve subito un sacco di commenti al suo primo post. Questo

E poi?

E poi ho sempre pensato al blog come ad un Ikebana. La sua bellezza sta nel fatto che ha una fine.

Se me lo avessero detto un anno fa che avrei pubblicato vignette per il blog di Giovanni Angeli sul Corriere della Sera o che un giono Fifo mi avrebbe invitato a collaborare con quei mostri (talenti) di Inserto Satirico o che i ragazzi geniali di Scaricabile mi avrebbero pubblicato i fotoromanzi porno anni '80, non ci avrei creduto. Be', prima avrei detto chi cazzo sono questi, e poi non ci avrei creduto.

Coq Baroque e' passato dalle 2 alle 600 visite (parlo di minime e di massime) e piu' di 50 feed readers ma lasciamo perdere le cifre, Technorati, Blogbabel e tutta l'inutilita' della blogosfera e della sua monetizzazione.

Sono convinto che la validita' di un post non sia data dal numero di citazioni, reblog, relink e "like" ma dall'archivio: il ritornare dopo mesi su un post, rileggerlo e pensare "mi piace ancora". Non ho mai fatto una vignetta o una battuta pensando a quanti tumblr l'avrebbero ripresa o quanti OK avrebbe ricevuto su OKNOtizie. L'ho fatta perche' mi andava di farla. Fine, volgare o stupida che sia stata. 

Pero', Roberto Radimir si annoia in fretta e crede che dopo un anno di Coq e' ora di passare ad altro. Vale a dire, tornare a quello che facevo.


Questo blog chiude.


Continuero' a pubblicare vignette con il nome di Coq Baroque su Inserto e Riso degli Angeli finche' loro me ne daranno la possibilita', a non farlo mi sembrerebbe di tradire la fiducia e la stima che queste persone hanno avuto nei miei confronti. Continuero' a fare fotoromanzi porno (mi sembra di sentirvi: "Aleeeee Ooohhhh, meno male! Che ci fotte del blog. Porno! Porno! Porno!), sempre se Scaricabile continuera' a volerli.


Coq Baroque mi ha dato molto, grazie a lui ho partecipato ad una manifestazione contro il bullismo e ad una sul tema della sclerosi multipla. Io pensavo solo di scrivere minchiate e mi sono ritrovato a fare qualcosa di buono. Come in un racconto di Borges la creazione e' diventata maestra del creatore. Come non amarlo. Coq ha ancora delle cose in sospeso e ogni tanto postero' qui gli aggiornamenti di cosa sta combinando fuori dal blog. 


Muore il blog ma Coq vive in altre forme e non e' detto che in altre forme non decida di manifestarsi di nuovo. Una Talebana Fenice. ;-)


Grazie a tutti


Roberto Radimir



p.s.

Prossimamente ci saranno i ringraziamenti speciali + due regali inediti e poi basta.






36 commenti:

Gelato al limon ha detto...

adesso che ci avevo preso gusto. mannaggia

dlsan ha detto...

Infatti mi domandavo come avresti continuato visto che avevi "cominciato" qualcosa il post precedente.

Geniale uscita di scena, soprattutto se fai altro: arte sublime la fotografia (sono un patito di Jeff Wall) ... il fotoreportage... che sogno nel cassetto...

Che la rete sia sempre "informatica/informativa" e mai una "ragnatela/trappola", allora; detto da uno che contribuisce a costrure il web giorno per giorno:D

Prefe ha detto...

no!
NOOO!
Ti avevo messo da due settimane nella cartella "i migliori" nel mio blogroll

Non te lo perdonerò mai.
Aprrenderò le tecniche e imparerò a fare io le vignette così.

Gatta bastarda ha detto...

uffaaaaaaaaaaaaaa...e io come faccio senza il mio cinismo quotidiano? bè metti cmq qui gli avvisi delle tue cose che vengono pubblicate ok?
sigh!

Prefe ha detto...

e comunque i commenti al tuo primo post erano quasi tutti tuoi!
Bastardo!

blondeinside ha detto...

Ma noooo!!!
uff.
Blonde Inside

faina ha detto...

scherzi vero?

artemisio ha detto...

Cos'è? Uno scherzo di cattivo gusto per farmi piangere?

fracido ha detto...

ehi no nn puoi farlo mi hai battezzato col primo commento nn puoi andartene cosi... sigh

Anonimo ha detto...

So che può sembrare una cosa stupida, ma il tuo è il primo e unico blog nel quale ho lasciato i miei commenti.
Perchè merita la mia presuntuosa attenzione.
Perchè io non ho un blog e non mi serve pubblicità.
Solo perchè sei un maledetto cinico ironico bastardo genio.

Marina

Jacopo ha detto...

Sono stato uno dei primi commentatori di questo blog.
Ne vado fiero.

Alberto Todaro ha detto...

Baroque, stai babbiando, vero? O vuoi che mi tagli le vene per lungo?
Ogni tanto però commenta qualche mia minchiata, ok?
Che il web ti sia lieve, fratello.

Stefania ha detto...

Noooooooooooooooooooooo!!!

Fifo ha detto...

e adesso dovrò troverò materiale per le mie seghine mentali (mentali?) pomeridiane?

aspetto ancora l'invito a una delle tue feste

Fifo ha detto...

* dove troverò

stefanodilettomanoppello ha detto...

e pronto iòl pornazzo natalizio???

gb ha detto...

questo post mi ha intristito. sul serio.
comunque roberto radimir è un nome fighissimo.

stelllare ha detto...

morte gloriosa tesoro sei un grande!
cmq ho sempre la tua mail...
ma tu mi vuoi bene?;o)

Coq Baroque ha detto...

A rileggermi mi rendo conto che ho scritto un sacco di stronzate. Senza rileggermi succede sempre cosi'. Anche rileggendomi... Comunque il discorso di fondo rimane.
Dovevo suicidare Coq per farvi venire tutti al funerale. E siccome ha commentato, piu' o meno, la gente che volevo citare nel prossimo post, rimando la mia risposta ai commenti.
Ci sentiamo presto.

Brukoniglio ha detto...

Perchè ogni volta che mi assento più di un giorno succede sempre di tutto?! Il tuo ragionamento non fa una grinzaio, comunque, quindi non posso neanche star qui a scrivere cose come "Ripensaci" o "Non lo fare" o "Stai scherzando?". Mi limimiterò semplicemente a renderti omaggio quando sparirai. Per poi vendere sottobanco le tue vignette migliori, of course :P

Brukoniglio ha detto...

E comunque ho sempre sospettato che facessi il Fonografo come professione. Salutami Edison ;)

la bislacca ha detto...

Ti avevo incontrato di striscio tempo fa, e adesso leggo che chiudi.
Poi sei pure bello.
E disegni anche vignette porno.
Ecchecc...
:-(

stelllare ha detto...

;o)

Ale ha detto...

anch'io stento a crederci...
direi che mi dispiace...
...che...
ti faccio ancora una volta i miei complimenti...
...che...
ma...
come si dice...
aspetterò di vedere se è vero...
ma...
se davvero è una fine...
e allora coq...
roberto...
...che stai lì tra berlino, milano, e il mondo che ti circonda...

ogni fine è un'inizio...
quindi...
...

Buona Fortuna!
...una fortuna sfacciata!!!! :)

Carlo ha detto...

Grazie Coq per questo blog, è stato davvero divertente leggerti!
A presto! :)

ossimorosa ha detto...

Complimenti, che mi pare la cosa più bella da scrivere piuttosto che "no dai non chiudere".
Io non ho la forza, continuo a perseverare da anni sul blog. Forse perché in effetti non ho un cazzo da dire.

max ha detto...

Che dire? Mi dispiace, mi dispiace quando una voce libera e bella come la tua decide di zittirsi. Rispetto la decisione ma, cazzo!, perché dare spazio a chi spara minchiate tutto il giorno! Perché gli spirit davvero liberi dopo un po' si stancano? Non ti dico di ripensarci, non lo faresti da quel che intendo. Però, se ti è possibile, prova a rinascere sotto nuove e più splendide forme (no, non la Moana Pozzi dei tempi migliori, qualcosa di più abbordabile...). In bocca al lupo e, per il tuo nuovo viaggio, Yilu Pingan!

lucaborello ha detto...

Caro Roberto,
mi mancherai. Però capisco la tua decisione (è però mio dovere chiederti: sei sicuro? Sicuro sicuro? Guarda che puoi anche aggiornarlo meno di frequente, non è che devi smettere su due piedi).

Grazie per quello che ci hai regalato, e in bocca al lupo per tutto.

Passa a trovarmi ogni tanto!

Luca

Jesus Tacos ha detto...

FINALMENTE CHIUDI I BATTENTI!!!
E diciamocelo che avevi rotto un po' i coglioni.
Hai deciso di chiudere? Mi raccomando, NON RIPENSARCI!!!


(poi lo sai che ti voglio bene)

azzeccagarbugli ha detto...

devo scomodarmi perfino io?

Anonimo ha detto...

che tristezza questo post, Roberto.
me lo leggo da un internet point fumoso e pieno di bimbi casinisti e mi pare stupido far scendere una lacrimuccia qua di fronte a tutti.
mi trattengo, pero' mi dispiace non poter piu' leggere le tue genialita' tutti i giorni.

in bocca al lupo per il futuro e per il tuo lavoro.
attendo la nuova reincarnazione dell'afghana fenice.

niente muore, tutto si trasforma.

un bacio

clauds

SunOfYork ha detto...

che rottura, a me ste cose mi scombussolano troppo.
se torni faccelo sapere in qualche modo
sun

confinidiversi ha detto...

noooo...miseriaccia!
almeno una vignetta d'addio!

ReAnto ha detto...

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

Lucia ha detto...

uffa! Ogni volta che trovo un blog, bello, intelligente, piacevole e spiritoso chiude... non è che sono io che porto sfiga?
P.S.: Io mi iscriverei mai ad un club che avesse me tra i propri soci! (Graucho Marx) Forse per questo chiudono tutti i blog a cui sono iscritta? Quasi, quasi provo a iscrivermi al Popolo della Libertà...

ReAnto ha detto...

NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!