mercoledì 3 dicembre 2008

Be nice to your turkeys

Dopo aver citato Benjamin Zephanyah, tra i commenti nel post di Prefe che ci ricorda che esistono ancora artisti con una dignita', ho trovato questo. Enjoy:


4 commenti:

clauds ha detto...

ma sai che dopo aver letto il tuo commento da prefe me lo ero andato a cercare su wikipedia? e che ti scopro? votato dal Times tra i migliori 50 scrittori inglesi del dopoguerra!
io non ne avevo mai sentito parlare... grazie Coq!
vedi che questo e' anche un blog culturale?

p.s.: che fne ha fatto la "pericolosa deriva porno" degli ultimi giorni? ;-)

Coq Baroque ha detto...

Benjamin e' un genio. I suoi primi esperimenti di Dub Poetry sono assolutmanete da avere, forse su ebay c'e' qualcosa... In un album dei Bomb the Bass c'e' una canzona scritta e cantata con Sinhead O'Connor, "Empire"
bellissima!

Brukoniglio ha detto...

Anche io ignoravo la sua esistenza, fino ad ora (ma sono una bestia, quindi non faccio testo); tra l'altro ho capito metà di quel che recita nel video :/ Quel che ho compreso però mi è piaciuto ;)

stelllare ha detto...

fantastico!