giovedì 11 giugno 2009

Appello

Alla luce dei risultati elettorali, della fiducia alla legge sulle intercettazioni e di tutto il resto che sappiamo, desidero lanciare un appello.
Voi che lottate per i diritti civili a Cuba, voi contro la censura in Cina, voi che vi battete contro la pena di morte negli Usa, per la liberta' in Tibet, voi dell'associazione per la liberta' dei gay pakistani, delle lesbiche iraniane, delle donne occidentali contro l'infibulazione in Africa, voi contro la barbarie dei micini soffritti dei monti Urali e delle lattughe transgeniche che rovinano i coltivatori della pianura del Kicazzosenefottestan. A voi rivolgo questo appello: cominciate a farvi i cazzi vostri. 
Che qui non siamo mica messi meglio.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

B R A V O!!!
Raf.

fracido ha detto...

dove si firma per questo appello?

faina ha detto...

COQ PRESIDENTE MONDIALE SUPREMO!!!

Ale ha detto...

AHAHAHAAHAHHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAH!!!
...e io che mi aspettavo in conclusione una richiesta d'aiuto!

larvotto ha detto...

Bravo!
mi unisco al coro :D