domenica 3 maggio 2009

Io ci sono

Io non lo so cos'ho fatto di male per meritarmi un karma simile. A questo punto dubito perfino che il karma esista, come ho sempre dubitato dell'esistenza di Dio, Allah, Visnu', YHWH e compagnia bella. 

Di un solo essere supremo ho la prova tangibile in quanto lo sento presente attorno a me fin dalla mia nascita: 

la Sfiga. 

Non penso neanche di essere l'unico che ne avverta la simpatia e la costanza nel manifestarsi. Milioni di esseri umani ogni giorno hanno a che fare con la sfiga. Ogni giorno. Nasci in Africa da genitori malati di aids in un villaggio dove l'acqua e' a 20 km  e non hai un cazzo da mangiare mai, come lo chiami questo, il volere di Dio? Io direi sfiga. Nera pergiunta. 

Si' perche' la sfiga ha un suo colore. Ed anche una sua estetica. Una bella sfiga. O una brutta sfiga. Si potrebbe raffigurare, la sfiga. 

Le si potrebbero dedicare ex-voto, alla sfiga. Simpatiche tavolette con disegnati non ringraziamenti e raccomandazioni, ma insulti e bestemmie di vario genere e per varie occasioni. Quella volta che ti si e' bucata la gomma sotto la pioggia sulla provinciale proprio mentre stavi portando la tua ragazza al motel, ti ricordi? 

Che bella sfiga! Ecco, disegna tutto con precisione di dettagli, aggiungi maledizioni e imprecazioni ed hai il tuo bel ex-voto alla sfiga. Certo ora ci sarebbe bisogno di un luogo dove appendere tutti questi ex-voto e non penso di peccare di presunzione nel credere che saranno molti di piu' di quelli dedicati alla Madonna e ai suoi miracoli. La Madonna miracola ogni tot anni. La sfiga e' infaticabile, pratica tutti i giorni. 24/7. E' come un servizio assistenza clienti che non aspetta che tu la chiami per risolvere i tuoi problemi. Si presenta da sola e li risolve a modo suo. Nel modo sbagliato. Detto anche alla cazzo. Veniamo al punto. Io non ho tempo e non ho voglia, ma se ci fosse qualcuno interessato a creare la religione della sfiga sappia che e' un affare sicuro. Siamo tanti, ma tanti a credere in lei. E mica siamo deficienti, la sentiamo addosso. La viviamo. Come ingerire l'ostia benedetta e il prete che dice Prendi, questo e' il corpo di Cristo. E' dentro di noi. Attorno a noi. Sopra di noi come un angelo nell' iconografia sacra del rinascimento. La sfiga aleggia. 

Chiamatela come volete, questa nuova religione. Sfiganesimo, Sfigaismo, anche Sfigology, va bene. Siamo in tanti ed abbiamo bisogno di un luogo di culto. Non possiamo dedicare i nostri pensieri alla sfiga da soli. Come eremiti. E se aveste bisogno di un messia, del verbo della sfiga che si e' fatto carne, la parola divenuta uomo per portarne sulla terra testimonianza, contattatemi pure. Coq Baroque. Se si tratta di sfiga, 

io ci sono. 

5 commenti:

r3dz ha detto...

- Coq Baroque. Se si tratta di figa, io ci sono. -
ma quanta volgarità...

posso essere tipo il papa dello sfiganesimo? credo di saperne qualcosa in materia...

Coq Baroque ha detto...

Andata r3dz! io il messia tu il papa! Sempre che non ci crolli la chiesa addosso!

Ale ha detto...

Sfigology è bellissimo...
se il posto non è già impegnato io faccio la sacerdotessa del tempio.

Coq Baroque ha detto...

Ecco, il tempio! Si' il posto da sacerdotessa e' il tuo!

Ale ha detto...

Grandioso!
Ma tipo vecchia portinaia? "Levati le scarpe zozzone che ho lavato il pavimento!" o qualcosa di più mistico, tipo sarcerdotessa di apollo?