giovedì 30 aprile 2009

Le 10 regole fondamentali per sopravvivere dignitosamente alla fine di un amore

1 - Gli amori finiscono. Non e' colpa tua e non e' colpa sua. Cerca di convincertene.

2 - Cerca di capire le sue ragioni. A meno che non sia fuggita con un tronista o il bonghista delle lezioni di danza latino americana (ma con chi stavi?!?) ti avra' sicuramente scritto una lettera.
Leggila, ma non rileggerla piu' di due volte (il minimo necessario per capirla). Devi superare, non soffrire.

3 - Contatta i vecchi amici (non sarai stato cosi' imbecille da averli persi tutti per lei?), ma non cominciare a piangere. Non ti capirebbero e inoltre non gliene frega nulla. Si divertivano anche senza di te, cerca di non essere un peso. Divertiti. Ora puoi.

4 - Ricorda che ora puoi fare certe cose da solo. Se ti piace una t-shirt rosa, dei jeans zebrati di Roberto Cavalli o dei mocassini bianchi lucidi di vernice te li puoi comprare senza che lei ci metta becco
(e comunque se veramente ti piace quella roba e vai in giro cosi' forse forse non era proprio una donna cio' di cui avevi bisogno).

5 - Tu non hai commesso errori nel rapporto. Devi crederci.

6 - Lei non ha mai capito la tua sensibilita' e ti voleva diverso dal tuo dolcissimo io. Dai, a quale donna sana di mente non piace lo scherzo del "Silenziosamente peto sotto le lenzuola e poi ti copro tutta"?

7 - Lei non e' mai stata bella come tu la vedevi. Pensaci bene.

8 - La relazione era basata su cio' che tu le hai dato e cio' che lei ti ha preso. Difatti, chi adesso si sente vuoto, sei tu.

9 - Il vuoto e' da riempire con una ex comunista. Le compagne Stolichnaya e Moskowskaya sono sempre di grande aiuto. Attenzione a non abusarne. Come la maggior parte delle russe provocano dipendenza, assuefazione, rovinano economicamente, fisicamente e psicologicamente. Se ne consiglia la frequentazione solo nella prima settimana dalla fine del rapporto con quel cesso con cui stavi.

10 - Elimina dal tuo appartamento tutte le tracce della sua presenza fisica. Lava lenzuola, copripiumini, asciugamani e fai un falo' di tutte le stronzate che ti ha lasciato in giro per casa. Assolutamente da cremare anche gli indumenti intimi che ha dimenticato sbadatamente apposta per farti soffrire. Non farti prendere dalla tentazione di annusarli. Non sia mai che oltre ad essere inguardabile avesse pure qualche malattia. Anzi, ce l'ha sicuramente e se la becchera' quel ritardato non vedente con cui sta adesso. Quella puttana.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Mentre leggevo, ho riso di gusto! Poi, riflettendoci, mi son chiesta: ma non erano gli uomini a far soffrire le donne per amore?! :)
Anyway, quale donna rimarebbe a lungo con il soggetto da te descritto?! "I jeans zebrati di Cavalli"...ahahahahah, certe cose non si possono sentire e, soprattutto, vedere!
Raffaella.

ViewtifulMax ha detto...

Ommerda, spero di riprendermi dalle risate in tempo per andare a lavoro! XD
(e comunque, non potevi scriverla prima 'sta guida?)

Stella ha detto...

;o)frammenti di un discorso amoroso? di roland barthes...?

Prefe ha detto...

11- Scrivi un post per focalizzare le idee

faina ha detto...

Un crescendo di emozioni che esplode con quel "puttana" finale. Divertentissimo! :-)

cumpareddu ha detto...

"...dimenticato sbadatamente apposta..." --> puttana.
O buttana, se proviene dalla mia amata isola.
Questa in fondo è la sola regola.
Coinciare a pensare a quante volte lei ha "...dimenticato sbadatamente apposta..." ,
ed era evidente, e non siamo riusciti a vedere il demone che si stava impossessando di lei.
Magari l'abbiamo defininta "simpatica mattacchiona".
E le abbiamo sorriso.
E ciò che è successo era ormai inevitabile.
Brano tratto dal libro "Meglio 'sta specie di cavallo" di S.M. Carlo d'Inghilterra

Anonimo ha detto...

Ehilà!
lo scherzo del "silenziosamente peto sotto le lenzuola e poi ti copro tutta" ha anche un nome tecnico in inglese: Dutch blanket.
indovina come lo so?
;-)

bacioni
clauds

Coq Baroque ha detto...

Clauds, non dirmi che... tu... cioe'... dopo una vita che non ti vedo mi fai questa rentree?

bacio

Anonimo ha detto...

eh, e' che mi mancavi! ;-)
ti scrivo in mail o feisbuc appena ho un po' di tempo...

ricambio (e raddoppio) il bacio

clauds