giovedì 25 settembre 2008

La nuova Crociata


Certo che eleggere segretario della Cei uno che si chiama Crociata e' come se, alla moschea di Al Azhar, eleggessero come Imam uno che si chiama Jihad.


Secondo la procedura, il consiglio permanente ha indicato al Papa una terna di nomi e, seguendo un rito antichissimo chiamato "estrazione del lotto", hanno scelto il primo che c'era scritto. Deluso il presidente Angelo Bagnasco che, nonostante l'acquisto di tre cartelle, ha fatto solo un ambo.


Monsignor Crociata e' stato direttore dell'ufficio catechistico di Mazara, membro della commissione centrale del sinodo diocesano, del direttivo nel consiglio presbiterale diocesano e, dal 2003, webmaster di barelylegal.com.


Ha 55 anni ma i bambini della sua parrocchia dicono che ne dimostra 30.


ecco un disegno del piccolo Crociata che sintetizza la sua idea di dialogo con l'Islam


7 commenti:

gb ha detto...

il mezzo di trasporto preferito di monsignor crociata: l'autodafè

(lo so, fa cagare, ma non ho resistito)

Coq Baroque ha detto...

gb, sai che non l'ho capita? ma sono alla seconda birra quindi...

gb ha detto...

"L'autodafé o sermo generalis era una cerimonia pubblica, appartenuta in particolare alla tradizione dell'Inquisizione spagnola, in cui veniva eseguita la penitenza o condanna decretata dall'Inquisizione (per eresia o altri reati)."

il fatto che sia dovuto ricorrere a wikipedia sottolinea ancora di più quanto fosse cagosa la battuta

Gatta bastarda ha detto...

bellissima... e mi fa ricordare anche il capo della polizia manganelli!hahaha

Coq Baroque ha detto...

gatta, vero me ne ero dimenticato del caro Manganelli! Il prossimo si chiamera' Tonfa per aggiornare l'arma.

gb, vero... io pensavo che la tua battuta riguardasse la parte finale, quella con le allusioni sessuali (si c'erano!)

Faina ha detto...

Ah Ah, "ne dimostra 30", è bellissima..!

azzeccagarbugli ha detto...

è che nessuno capisce il loro senso dell'umorismo